Eco-contributo PFU (Pneumatici Fuori Uso)

L’eco-contributo PFU è stato introdotta nel nostro ordinamento nel settembre del 2011.

Questo contributo ha lo scopo di salvaguardare l’ambiente incassando all’atto della vendita l’importo necessario per smaltire il residuo dello pneumatico alla fine della sua vita.

In passato lo smaltimento veniva pagato al gommista nel momento dello smontaggio dello pneumatico. Questo permetteva a chi non ha una coscienza ecologica di risparmiare questo costo smaltendo alternativamente il residuo in discariche abusive, creando un danno ambientale che persiste per secoli.

La nuova norma prevede che la eco tassa venga pagata in sede di montaggio della gomme auto e moto anticipando quindi il versamento all’atto dell’ acquisto. La logica della norma prevede che avendo pagato la tassa anticipatamente, a nessuno verrà la tentazione di smaltire alternativamente lo pneumatico a fine vita. Ma troverà comodo consegnare quello che non gli serve più al gommista più vicino.